News Viabilità

SINDACO ORLANDO, GRANDE EREDITA' DEL BEATO PINO PUGLISI

(15 SET 2014)

"Palermo vive il ricordo dell'uccisione di don Pino Puglisi come richiamo ai valori di rispetto della persona umana, di ogni persona umana, di quella legalitÓ dei diritti che si fonda a Brancaccio sulla costruzione di una scuola per i ragazzi e di una chiesa per i fedeli".

Lo afferma Leoluca Orlando, sindaco di Palermo e presidente di Anci Sicilia.
"Oggi all'impegno religioso e civile del Beato Pino Puglisi - afferma ancora Orlando - si deve la costruzione realizzata e la realtÓ viva di una scuola comunale che porta il suo nome e una chiesa con un centro che sorgerÓ significativamente su un terreno confiscato alla mafia e assegnato dal Comune alla Parrocchia.

Resta ancora tanto da fare, ma il martirio del Beato Puglisi ha prodotto il frutto di una presa di consapevolezza dei diritti di cittadinanza, che costituisce ostacolo e contrasto a logiche mafiose. Brancaccio, nonostante tutto e nonostante tanti, Ŕ un riferimento per l'intera cittÓ e per la comunitÓ nazionale; ricorda a tutti che cambiare Ŕ, deve essere possibile.

La mafia (un sistema di potere criminale, economico e culturale) teme i diritti e l'istruzione pi¨ del carcere e della legge penale".